Scheda di dati di sicurezza e persona di contatto per i prodotti chimici

La differenza principale tra la vendita ai privati e il commercio professionale risiede, oltre che nei quantitativi di prodotto, soprattutto nel grado di pericolosità: prodotti chimici molto tossici, cancerogeni, mutageni e pericolosi per la riproduzione non possono essere consegnati a privati. Possono essere acquistati e utilizzati soltanto per uso professionale. Al momento della fornitura di tali prodotti chimici, gli acquirenti devono essere esplicitamente informati sulle misure di protezione necessarie e sullo smaltimento conforme alle prescrizioni.

Inoltre, al momento della fornitura di prodotti chimici pericolosi va consegnata al cliente una scheda di dati di sicurezza (SDS). (La redazione della scheda di dati di sicurezza rientra tra gli obblighi del fabbricante).

Chi vende prodotti chimici pericolosi è tenuto anche a designare, all’interno dell’azienda, una persona di contatto per i prodotti chimici che funge da intermediario tra l'azienda stessa e le autorità cantonali di esecuzione. Se l’azienda vende prodotti di pericolosità superiore a un certo grado, deve comunicare di propria iniziativa il nominativo della persona di contatto alle autorità esecutive cantonali.

Le informazioni principali sul passaggio al sistema GHS sono riportate nell’opuscolo «Avvertenze e prescrizioni per la vendita di prodotti chimici», disponibile da scaricare!

Vedi anche: Legislazione